SKIN LAY - Pellicola alimentare

SKIN LAY - Pellicola alimentare | Alternative Materials

Simona Girelli, dopo vari studi e sperimentazioni sulla pellicola alimentare, ha ideato tre tecniche di lavorazione, che ha scelto di chiamare Skin Lay (skin = pelle, pellicola, lay = stendere, elaborare).

 

L'idea della straficazione del film plastico le ha permesso di ottenere un materiale molto resistente, simile a un tessuto.

Giocando sempre sulle stratificazioni ha saputo elaborare una tecnica per realizzare un derivato di questo tessuto: il pizzo.

Infine, è riuscita a mettere a punto una straordinaria tecnica di manipolazione, grazie a cui, intrecciando un "filato" di pellicola, è possibile realizzare merletti.

 

Simona Girelli, dall'utilizzo alternativo della pellicola da cucina, un materiale povero, comune e apparentemente senza alcuna attinenza ne presunzione artistica, ha ottenuto materiali e prodotti alternativi estremamente versatili.

Questi prodotti innovativi, grazie alle loro proprietà tecniche (modellabilità) e qualità estetiche (tonalità uniche), possono essere impiegati sia nel campo della decorazione, che in quello della moda e del design.

 

 

 

 

Le tecniche di lavorazione sono frutto dell'ingegno di Simona Girelli, di proprietà esclusiva del marchio Simona Girelli Designer e protette da Copyright.

 

Simona Girelli Designer I All rights reserved © Copyright I Italy I www.simonagirelli.it I simona.gi@hotmail.it I cell. 3427230104 | p.iva 02593790187